scacchi

L’insegnamento degli scacchi si baserà sull’approccio della Federscacchi  di Maria Bandarin pubblicato sulla rivista della federazione nel 2007. Il metodo fa leva principalmente sulla curiosità dei ragazzi e sul loro reale interesse verso la materia.  Inoltre punta a sviluppare non solo il ragionamento logico-astratto ma anche la conoscenza e il rispetto per gli altri, la pazienza e la tolleranza e il controllo del proprio corpo.

I ragazzi saranno inoltre stimolati ad estrapolare da soli dai giochi eventuali situazioni favorevoli o sfavorevoli e a comprendere le tattiche di base per la vittoria della partita.

Si svolgeranno attività di gruppo al fine di far interagire e confrontare i partecipanti.

Quando? dal 17 marzo dalle 15,30 alle 16,30